Ultima modifica: 22 novembre 2017

La professoressa Annarita Giovannangelo vince il Premio Nazionale Bruno Rizzi 2017

La professoressa di matematica e scienze, Annarita Giovannangelo, dell’Istituto “E. Ravasco” di Via Italica, è la vincitrice del concorso indetto da Mathesis “In un’ora in classe, così abbiamo fatto matematica” per l’assegnazione del premio Bruno Rizzi 2017 con il lavoro “Gli origami che magia… impariamo la geometria”.

Di seguito si riporta quanto scritto nel verbale: «La Docente descrive un’esperienza didattica basata sulla scoperta delle proprietà delle figure geometriche attraverso la tecnica dell’origami. L’articolo si presenta esauriente e ben strutturato e, in particolare, evidenzia in modo pienamente adeguato gli obiettivi e il contesto dell’attività didattica proposta

L’approccio ludico, senza ostacolare il processo di astrazione e l’approfondimento, ha ottenuto un notevole livello di attenzione e una piena partecipazione. Inoltre l’attività pratica e l’apprendimento della tecnica hanno favorito la concentrazione e contribuito a sviluppare la capacità di progettazione.

Il progetto ha la qualità di essere inclusivo e rivolto anche a ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento.

I contenuti per originalità, chiarezza espositiva, capacità di coinvolgere il lettore, attualità tematica proposta in aula ed efficacia delle metodologie didattiche adottate, risultano adeguati alla tematica assegnata per il Concorso».

La premiazione avverrà il 1 dicembre 2017 a Roma durante il Congresso Nazionale Mathesis.

 

 

Siamo felici di questo riconoscimento e ci convinciamo sempre più
del valore della nostra cara Professoressa
che dedica tutta se stessa alla scuola e al bene dei nostri alunni!




Questo sito si avvale di cookie tecnici necessari al funzionamento dello stesso ed utili per le finalità illustrate nella cookie policy. Continuando la navigazione o cliccando su "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni...

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi